Novità di fine marzo

Nella mia playlist di Youtube in cui raccolgo le novità da propinarvi all’inizio di ogni mese si sta accumulando troppa roba, mi sa che è meglio presentarvene qualcuna qui.

Justin Timberlake – “Not a bad thing”

Attenzione! Questo più che un video promozionale sembra un messaggio d’amore, ma non fatevi abbindolare, perché non c’è pubblicità migliore della diffusione di buoni sentimenti. Ma diffondere buoni sentimenti fa bene al mondo, quindi possiamo dire che i mezzi giustificano il fine (sì, al contrario). Guardate il video, è davvero davvero carino, potremmo quasi azzardare che JT potrebbe ripetersi quest’anno vincendo di nuovo il premio come video dell’anno. Non vi svelo il finale.

Continua a leggere

Annunci

Novità di dicembre

Lily Allen – “Hard Out Here”

Non possiamo non parlare del ritorno scoppiettante di Lily Allen, con questa satira pungente sulla condizione femminile nell’industria musicale e sulla volgarità che a volte dilaga nei mass media. Video esilarante (con una critica ben precisa per Blurred lines), testo significativo, musica frizzantissima. Canzone molto valida.

Continua a leggere

Novità di settembre

Avril Lavigne – “Rock N Roll”

La regina della pubblicità occulta (ops… del product placement) è tornata!!! Non ci sono tante pubblicità come in “What the hell”,  ma ce n’è una talmente esplicita che appena l’ho vista ho pensato: “Non è possibile!”. Per il resto c’è poco di RnR nel video e nella canzone, tutto molto patinato e troppo pop. Poco credibile per Avril.

Continua a leggere

Novità di giugno

Salve. Volevo scrivere cinque articoli diversi, ma avevo poco da dire, quindi ho pensato di condensare il tutto in un articolo sintetico.

Vi segnalo pregi e difetti di alcuni video che ho visto di recente su Youtube, e quando dico visti di recente non intendo dire che sono usciti di recente, ma che io non ho avuto  tempo e curiosità di vederli.

Cliccate sulle immagini per approfondire (ovviamente le immagini non sono di mia proprietà).

ollyOlly Murs – “Dear Darlin'” 

Che bello rivedere Olly fare di nuovo queste canzoni romantiche, questo pop molto elegante. Altro che quelle canzoncine da quattro soldi come Troublemaker e Army of two

Continua a leggere

Europe Music Awards 2012

Anche quest’anno Mtv ci ha regalato una nuova edizione degli EMA, premi che di europeo hanno ben poco se non la location. Ma visto che  noi europei importiamo tanta musica dall’altra parte dell’Atlantico, non c’è niente di male nel fatto che ogni anno gli EMA diventano una passerella per molti artisti americani, che dominano le classifiche di Usa, Europa e resto del mondo. Inoltre gli EMA rappresentano sempre un’occasione per far festa con tante esibizioni live, tanto spettacolo, fashion, red carpet, fotografi, ed anche premi con la molla, che aiutano a fare un bilancio di quanto successo in un anno di musica.

L’edizione di quest’anno si è svolta presso la Festhalle di Francoforte sul Meno, in Germania, ed è stata presentata dalla modella teutonica Heidi Klum con l’aiuto del rapper Ludacris. L’edizione di quest’anno è stata caratterizzata dal tema del circo: tutto il palazzetto era decorato come se fosse un vero e proprio tendone, mentre acrobati, pagliacci e saltimbanchi si alternavano sul palco. L’idea della festa a tema è stata molto azzeccata secondo me: non si è pensato solamente di costruire un palco e lasciare proseguire la serata per inerzia, ma si è pensato di fare un evento con un’identità abbastanza delineata. E siccome tutto è si è svolto nel migliore dei modi e i performer non hanno deluso, possiamo dire che MTV per quest’anno può considerarsi promossa.

Passiamo ora a raccontare la serata attraverso alcuni protagonisti che si sono alternati sul palco della Festhalle. Continua a leggere