Queen B: morta e risorta

tumblr_o671qhTUGE1rqgjz2o1_1280Beyoncé l’ha rifatto: dopo “Beyoncé” del 2013, pochi giorni fa ha pubblicato il suo secondo “visual album”, dal titolo “Lemonade”.

(In realtà potremmo quasi dire che Lemonade è il suo quinto visual album, visto che anche per quasi tutte le canzoni di B’Day, I Am Sasha Fierce e 4 è stato realizzato un video di accompagnamento).

A differenza del suo visual album precedente, per cui ogni canzone aveva un video a sé, stavolta Beyoncé ha realizzato un film di un’ora e cinque minuti in cui le canzoni si susseguono una dopo l’altra. Ogni canzone viene sviluppata in modo diverso (chi in bianco e nero, chi a colori, chi con Zendaya, chi con Jay Z…), ma l’idea è che Beyoncé, con le immagini e con il suo racconto sussurrato tra una canzone e l’altra, voglia raccontare un’unica storia.

Continua a leggere