#2014inbreve

Con l’aiuto degli articoli pubblicati su U&B negli ultimi mesi e di tutte le classifiche che vari siti, giornali e riviste hanno pubblicato, ripercorriamo insieme alcuni momenti salienti, belli o brutti, della musica del 2014.

Con l’augurio di ritrovarci di nuovo qui insieme fra un anno per commentare quello che sarà successo nel 2015.

Fatemi sapere nei commenti se anche per voi questi sono i momenti principali degli ultimi mesi, o se avete altri cantanti o canzoni che hanno lasciato un forte ricordo nei vostri cuori nel 2014.

Buon anno nuovo a tutti!!!!

PS Tutte le immagini sono screenshot dei video ufficiali su Youtube. In fondo all’articolo trovate una playlist con tutti i video contenuti nella fotogallery.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Continua a leggere

C’è nuova musica in Italia?

ella-henderson-chapter-one-album-artworkHo dato uno sguardo alla classifica degli album più venduti in Inghilterra di questa settimana. Nella top 5 troviamo:

1) una new entry, Chapter One di Ella Henderson;

2) X di Ed Sheeran, 3) In the lonely hour di Sam Smith, 4) Wanted on Voyage di George Ezra, tre album che da quattro/cinque mesi girano sempre intorno a queste posizioni;

5) un’altra new entry, Sweet Talker di Jessie J.

Analizziamo un po’ questa top 5.

Ci sono 5 artisti inglesi, tutti nati tra il 1988 e il 1996, quindi tutti molto giovani. Di questi 5, tre sono al debutto discografico, Ed è al secondo disco mentre Jessie al terzo. Jessie e Ed sono saliti alla ribalta della scena mainstream tra 2010 e 2011, Sam e Ella nel 2012 (Ella è l’unica di questi ad aver partecipato ad un talent), George invece è da un annetto che è diventato popolare.

Continua a leggere

One D e Wanted: ultime dalle boyband

I The Wanted e gli One Direction sono le boy band più forti degli ultimi anni, sono entrambe inglesi, sono entrambe in tour e entrambe hanno pubblicato un nuovo singolo di recente.

I The Wanted hanno cominciato lo scorso mese il loro “Word of Mouth” tour: questa sarà l’ultima occasione per vedere dal vivo i cinque ragazzi per un bel po’ di tempo. Max, Tom, Nathan, Siva e Jay hanno infatti annunciato di sciogliere la band per un periodo indefinito di tempo, senza precisare se ci sarà in futuro una loro reunion. Le cattive notizie per i loro fan però non sono finite qui, infatti tutte le date europee previste, ad eccezione di quelle in Irlanda e Regno Unito, sono state annullate. Come regalo di consolazione però i The Wanted ci hanno lasciato questo nuovo singolo, “Glow in the dark”, canzone pop-EDM che mi ricorda un po’ i Daft Punk di qualche anno fa, accompagnandola con un video che ricorda le varie tappe della loro carriera.

Continua a leggere

Le radio e gli One Direction

Fonte: One Direction – Facebook

L’ispirazione per questo nuovo post mi è venuta leggendo un articolo su billboard.com. Siamo un paese poco esterofilo in fatto di musica (se ho visto bene, solo 10 tra i 40 album più venduti nel nostro paese nel 2013 sono stranieri), e per essere informati sulla scena internazionale c’è bisogno di seguire siti americani ed inglesi, visto che siti italiani del genere non ne ho trovati (mentre noi blogger ci impegniamo ad essere dei ripetitori di news e a comunicare tutto quello che sfugge ai grandi media nazionali).

L’articolo in questione di Billboard parla di come gli One Direction, che vendono dischi come pochi al mondo in questo momento, siano tornati nella Top 10 dei brani passati in radio a circa due anni di distanza dal successo del loro debutto “What Makes You Beautiful”. L’articolo ovviamente parla della situazione in America, ma la questione interessa anche l’Italia (Sorrisi se ne è occupato qui), e allora vale la pena esprimere qualche riflessione.

Continua a leggere

Tv + Talento in Italia

Il mood di questo articolo è: scritto in un momento di massimo relax, in cui la mente ragionava senza seguire un preciso filo logico.

Ho seguito con tanto interesse la prima edizione di Bake Off Italia, andato in onda su Real Time e condotto da Benedetta Parodi (per chi volesse saperne qualcosa di più può cliccare qui). Per chi non lo sapesse ha vinto Madalina, la mamma, che con il suo Dolce Capriccio e le sue decorazioni in isomalto è riuscita a conquistare i palati dei giudici Ernst Knam e Clelia D’Onofrio.

Fonte: @realtimetvit – Twitter

Partendo da questo fatto, eccovi la straordinaria associazione libera di idee generata dalla mia mente.

Continua a leggere