#2014inbreve

Con l’aiuto degli articoli pubblicati su U&B negli ultimi mesi e di tutte le classifiche che vari siti, giornali e riviste hanno pubblicato, ripercorriamo insieme alcuni momenti salienti, belli o brutti, della musica del 2014.

Con l’augurio di ritrovarci di nuovo qui insieme fra un anno per commentare quello che sarà successo nel 2015.

Fatemi sapere nei commenti se anche per voi questi sono i momenti principali degli ultimi mesi, o se avete altri cantanti o canzoni che hanno lasciato un forte ricordo nei vostri cuori nel 2014.

Buon anno nuovo a tutti!!!!

PS Tutte le immagini sono screenshot dei video ufficiali su Youtube. In fondo all’articolo trovate una playlist con tutti i video contenuti nella fotogallery.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Continua a leggere

2014: it’s all about the bum.

Nell’ultimo anno siamo stati invasi da canzoni e video il cui tema principale era solo uno: il fondoschiena. Nonostante siano anni che Shakira muova il bacino e che J.Lo e Beyoncé siano state elette a istituzioni in materia di lato B, da quando l’anno scorso Miley Cyrus ha lanciato il video di “We Can’t Stop”, il virus del twerking si è propagato più in fretta di ebola.

Tutto è cominciato con qualche mossa un po’ provocante della cara vecchia Hannah Montana.

miley twerk

Continua a leggere

VMA 2014: riassunto ed opinioni

Anche per quest’anno gli MTV Video Music Awards sono andati. Non sto qui a tediarvi sui vincitori (trovate tutto su Wikipedia e sul sito vma.mtv.com), né sul fatto se i premi sono stati meritati (trovate tutte le mie opinioni in un articolo precedente): quello che voglio fare è riassumere un po’ cosa è successo per decidere se è stata oppure no un’edizione dei VMA che non dimenticheremo mai.

(Le GIF sono state prese dal sito mtv.com, le immagini da vma.mtv.com e sono state scattate da Getty Images, l’ultima foto è stata presa dall’account Twitter di MTV Italia).

Ariana Grande + Nicki Minaj + Jessie J: ad aprire lo show ci hanno pensato queste tre signorine, proponendoci tre canzoni diverse. Per prima ha aperto le danze Ariana, che con “Break Free” ha messo subito il pubblico di buon umore. Ma è quando sono partite le prime note di Anaconda di Nicki Minaj che il pubblico è andato completamente in estasi, tanto era attesa l’esibizione della regina dell’hip hop. Per chiudere, spazio a Jessie J che insieme alle due colleghe precedentemente citate ha eseguito la hit mondiale “Bang Bang”.

Continua a leggere

Novità di agosto: Ed, Ariana, Iggy…

Ultimamente stanno uscendo un sacco di video più o meno significativi, meglio tenervi aggiornati.

Ariana Grande – Break Free (feat. Zedd)

Ariana (che MTV ha scelto come artista Push di questo mese dopo più di un anno di carriera…mah) è sempre stata la ragazza brava e carina che cantava R&B. Ora invece ci canta una canzone mezza trash, a cui non aggiunge niente di più di quanto non aggiungerebbe una qualsiasi vocalist sconosciuta. Il video è troppo fantasioso, in alcuni momenti è assolutamente ridicolo (che sarebbe quel rossetto laser????).

Continua a leggere

MTV Video Music Awards: ecco le nomination (e i miei commenti)

Fonte: mtv.com/ontv/vma/

Fonte: vma.mtv.com

Puntuali ogni anno arrivano le nomination per i VMA, i premi assegnati da MTV ai migliori videoclip musicali dell’anno appena trascorso.

Per informazioni complete, cliccate QUI.

Per votare, cliccate QUI.

Per la lista completa dei nominati, cliccate QUI.

Lo scopo di questo post è quello di passare in rassegna le categorie su cui mi sento più preparato, esprimere le mie opinioni e dirvi il mio preferito.

Partiamo subito però dai grandi assenti, da coloro che non hanno ricevuto nemmeno una nomination e sono stati clamorosamente snobbati.

  • Lady Gaga. L’ho già detto: G.U.Y. è secondo me uno dei migliori video di sempre. Non riconoscergli nemmeno una nomination è davvero grave.
  • Shakira. Dai, bisogna ammettere che “Can’t remember to forget you” è davvero un gran bel video: non nominarlo nemmeno per “Best collaboration” mi sa davvero di scandaloso.
  • One Direction. Ridendo e scherzando, i cinque ragazzi inglesi negli ultimi mesi ci hanno regalato un video fantastico come “Best Song Ever” e altri due molto particolari (“Story of my life” e “You and I“.) Non premiare il loro lavoro non concedendo nemmeno una nomination è un po’ ingiusto.

Continua a leggere