#2014inbreve

Con l’aiuto degli articoli pubblicati su U&B negli ultimi mesi e di tutte le classifiche che vari siti, giornali e riviste hanno pubblicato, ripercorriamo insieme alcuni momenti salienti, belli o brutti, della musica del 2014.

Con l’augurio di ritrovarci di nuovo qui insieme fra un anno per commentare quello che sarà successo nel 2015.

Fatemi sapere nei commenti se anche per voi questi sono i momenti principali degli ultimi mesi, o se avete altri cantanti o canzoni che hanno lasciato un forte ricordo nei vostri cuori nel 2014.

Buon anno nuovo a tutti!!!!

PS Tutte le immagini sono screenshot dei video ufficiali su Youtube. In fondo all’articolo trovate una playlist con tutti i video contenuti nella fotogallery.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Continua a leggere

Annunci

Spotify e Youtube: come ascoltiamo la musica?

clean bandit rather be enrique iglesias bailandoOggi Spotify ha reso disponibile ad ogni suo utente le classifiche personali di fine anno: in questo modo ogni utente può scoprire qual è il stato il proprio brano, album ed artista più ascoltato nel 2014. Oltre alle classifiche personali, Spotify ha anche rivelato quali sono stati i brani più ascoltati negli ultimi 12 mesi in tutto il mondo.

Nella classifica mondiale, oltre al primo posto dell’onnipresente Happy di Pharrell, balza agli occhi il secondo posto di Rather Be dei Clean Bandit. Secondo posto a livello globale, davanti a Katy Perry, John Legend, Calvin Harris, Sam Smith e Iggy Azalea, gente che ha dominato le classifiche del 2014. Davanti anche a “All about that bass”, tormentone che ultimamente ha davvero cominciato a scocciare.

Continua a leggere

I Clean Bandit, un gruppo straordinario

Settembre è arrivato, l’autunno è alle porte, ed è giunto il momento di scegliere una canzone per rappresentare al meglio quest’estate appena passata. La mia scelta è sicuramente questa:

Extraordinary dei Clean Bandit, cantata da Sharna Bass: non c’è stato un giorno nel mese di agosto in cui non abbia visto almeno una volta il video in tv. Il video ambientato a Cuba, il motivo spensierato della canzone… tutto ha contribuito a creare una perfetta colonna sonora per l’estate. La massiccia promozione in tv ha poi spinto il brano nella Top 20 dei brani più venduti, dando così un seguito al grandissimo successo del precedente singolo “Rather Be”, che ha collezionato una sfilza di settimane sul podio della classifica italiana senza però mai raggiungere la vetta. In compenso però i Clean Bandit possono consolarsi con il doppio platino raggiunto da Rather Be in Italia, il terzo posto nella classifica dei singoli più venduti nel nostro paese nel primo semestre del 2014 (dietro le onnipresenti Happy e Jubel), il milione di copie venduto in Gran Bretagna e il 12esimo posto raggiunto nella classifica americana, che per il singolo d’esordio di un artista non americano è comunque un risultato ragguardevole. Continua a leggere