“Mamma Mia… che pasticcio Sophie!”

Qualche settimana fa sono andato a teatro, ad assistere allo spettacolo “Mamma mia… che pasticcio Sophie!, messo in scena dalla compagnia teatrale “Pasando Por Aqui”. E’ la prima volta che ho visto “Mamma Mia”: mai visto il musical, nemmeno visto il film, sapevo solo che si trattava di una futura sposa con tre potenziali padri e che c’erano le musiche degli Abba, per il resto era tutto tabula rasa. Devo dire che nonostante lo spettacolo a cui ho assistito fosse una piccola produzione, è stato lo stesso in grado di darmi un’ottima idea di “Mamma mia” e di trasmettermi lo stesso entusiasmo e divertimento che avrebbe potuto regalarmi una sfarzosa produzione di Broadway.

Fenomenali Tania (interpretata da Anna Cacace) e Rosie (Chiara Fanara), strepitose, sono stati  i personaggi più divertenti, quelli che hanno garantito le gag più esilaranti dello spettacolo semplicemente con i loro sguardi e il loro modo di fare. Grandiosa anche Dona (Federica Vezzo), che in particolare mi ha emozionato molto nell’assolo di “The winner takes it all”. Molto brava anche Sophie (Barbara Polese), la futura sposa, che si è impossessata del palco recitando, cantando e ballando con grande energia. Tra i personaggi secondari mi sono piaciuti molto Sky (Fabio De Marco, anche regista del musical) e Pepe (Emanuele De Marco), due veri simpaticoni.
IMAG1210
Molto belle le coreografie di Salvatore De Caprio (che nel musical ha anche interpretato Marco): c’è stato in particolare un momento in cui tutto il cast ha ballato insieme, un momento di scatenata felicità, durante il quale i cavalieri hanno fatto volteggiare le loro dame in un modo così bello, energico e coinvolgente che faceva venire davvero voglia di salire sul palco e unirsi a loro.
IMAG1211
Un elogio anche al modo con cui è stata cambiata la scenografia: tutta la struttura consisteva solo di due pannelli double face, che venivano girati dagli attori alla fine di ogni scena. A volte la fine della scena coincideva con la fine di una canzone e i movimenti del cast per muovere la scenografia erano talmente studiati, preparati e provati che sembrava una vera coreografia per la fine della canzone. Tutti i cambi sono stati effettuati a luci spente, ma secondo me potevano tranquillamente lasciare le luci accese e non avrebbero assolutamente rovinato la magia dello spettacolo.
IMAG1216
Un bel musical, divertente, con canzoni che tutti conoscono, il fatto che non ci sia Meryl Streep e un budget milionario  non toglie in fatto di divertimento ed entusiasmo.
Si replica il 13 maggio al Teatro Politeama di Napoli. (link)
(Le foto sono di @AgosRuggiero)
IMAG1237
Enhanced by Zemanta
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...