Miley Cyrus: personaggio dell’anno 2013

Come forse sapete, Miley Cyrus, dopo essere stata una delle grandi protagoniste della scena di quest’anno, è stata una delle finaliste per essere eletta “Persona dell’anno” dalla rivista Time. Alla fine la scelta del Time è ricaduta su Papa Francesco, sicuramente più influente di qualsiasi popstar. Allora ho deciso io di dedicarle una copertina, ricordando perché Miley Cyrus è stata sicuramente una delle persone più importanti del 2013, e sicuramente il personaggio dell’anno per quanto riguarda l’industria musicale.

copertina finita

NO COPYRIGHT INFRINGEMENT INTENDED
Photo taken from terrysdiary.com

Perché Miley Cyrus è il personaggio dell’anno di U&B:

  • ha saputo ricreare un impero con un’immagine completamente nuova;
  • in mezzo a Justin Timberlake, Lady Gaga e Katy Perry, è riuscita a far parlare solo di sé con mosse consapevolmente provocanti;
  • dietro tutta la fuffa c’era buona musica;
  • ha lavorato per esprimersi secondo la sua volontà (che ci piaccia o no);
  • We Can’t Stop è una grande canzone;
  • Wrecking Ball è un video iconico, ormai un classico della cultura pop;
  • ha invitato tutto il mondo a divertirsi con lei;
  • ha sfidato il concetto di bellezza ed ha sperimentato la libertà nel suo modo più estremo;
  • ha mostrato il suo lato più personale e fragile;
  • ci ha fatto riflettere sulla differenza tra palco e realtà, tra forma e contenuto;
  • ci ha ricordato cosa davvero ci interessa e ciò che davvero ci colpisce;
  • ci ha fatto riconsiderare ciò che è importante per noi, ciò che vogliamo essere e ciò che vogliamo diventare.

Questa vuole essere una lista sui motivi perché Miley Cyrus è stata importante nel 2013, non vuole essere un riepilogo su ciò che Miley ha fatto di bello e di brutto nel 2013.

Auguro un buon anno a tutti voi.

miley cyrus persona dell’anno personagio dell’anno poty person of the year 2013 twerk twerk twerk

Annunci

2 thoughts on “Miley Cyrus: personaggio dell’anno 2013

  1. Nonostante io non apprezzi la maggior parte delle mosse di Miley all’interno del business durante questo 2013, condivido alcuni dei tuoi punti: il fatto che abbia stravolto il concetto di bellezza, che sia stata brava a reinventarsi. Ma soprattutto, che dietro al twerk, alle provocazioni, alla nudità, e alla volgarità, c’è musica di qualità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...