Novità di dicembre

Lily Allen – “Hard Out Here”

Non possiamo non parlare del ritorno scoppiettante di Lily Allen, con questa satira pungente sulla condizione femminile nell’industria musicale e sulla volgarità che a volte dilaga nei mass media. Video esilarante (con una critica ben precisa per Blurred lines), testo significativo, musica frizzantissima. Canzone molto valida.

Katy Perry – “Unconditionally”

La performance di Katy Perry agli European Music Awards di questo brano mi era piaciuta molto, anche se la canzone non mi convince pienamente. Il video è tremendamente pacchiano, gli orecchini a crocifisso piuttosto trash.

 

Pitbull – “Timber” (feat. Ke$ha)

Meno volgarità del solito nel video, meno beat truzzi, ed il risultato è un pezzo dance molto allegro e contagioso: mai avrei pensato che una canzone di Pitbull avrebbe potuto ottenere il mio consenso. Ke$ha è la vera protagonista, sia della canzone che del video. Da segnalare la presenza nel video dell’italiana Raffaella Modugno, già concorrente di Miss Italia.

 


Rihanna – “What now”

Secondo me sta canzone ha del potenziale sprecato: poteva essere una bella ballata R&B (alla “Take a Bow”), e invece si perde in inutili sonorità mezze dubstep. Video dall’ambientazione un po’ troppo horror, non me gusta.

 

Jessie J – “Thunder”

Jessie J aveva conquistato il mondo grazie ai suoi ritmi allegri. In questa sua veste più intima ed intensa, resta sempre molto comunicativa ed onesta, ma non convince pienamente. Video piuttosto anonimo.

 

will.I.am – “Feelin’ myself” (feat. Miley Cyrus, French Montana, Wiz Khalifa)

Canzone sempliciotta, beat elettronico come ci ha abituato ultimamente abituato will.I.am e testo sborone (si può dire sborone?) come ne sentiamo tanti ormai (per maggiori informazioni, tornare in cima all’articolo). Miley Cyrus mette di nuovo in mostra il suo fenomenale stacco di coscia, e per questo la ringrazio vivamente. Ormai la nostra Miley sembra essere dappertutto, in ogni canzone e in ogni collaborazione, se non fai una canzone con lei è come se non la facessi proprio. Ma tutta questa sovraesposizione farà bene?

Christina Perri – “Human”

Una nuova emozionante ballad segna il ritorno sulle scene dell’interprete di “Jar oh hearts”.

Backstreet Boys – “Show ‘em”

Se siete interessate ai tatuaggi di AJ, al fisico di Brian, agli occhi di Kevin, al bel faccino di Nick o se Howie è il vostro preferito, siete capitati nel posto giusto. Una nuova ballad anche per loro. E rimangono sempre la migliore boyband che il mondo abbia mai visto.

Leona Lewis – “One more sleep”

Natale si avvicina, e quest’anno ci pensa Leona con la sua voce calda e rassicurante a rallegrare le feste.

U2 – “Ordinary love”

Non sono il fan numero 1 degli U2, ma non possiamo ignorare l’uscita del loro nuovo singolo, usato per la colonna sonora del film di prossima uscita sulla vit di Nelson Mnadela.

Ciao a tutti!!!

Annunci

2 thoughts on “Novità di dicembre

  1. Jessie J è piena di personalità e il suo “Alive” mi ha conquistato fin dal primo ascolto. Peccato per i video, che rovinano i singoli: a partire dal disastroso “Wild” fino a questo “Thunder”. Sono molto d’accordo sul fatto che sia un video molto anonimo e sprecato. Peccato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...