Boomerang – Nicole Scherzinger

Da qualche giorno è uscito su VEVO il nuovo video di Nicole Scherzinger: la canzone si chiama “Boomerang” ed anticipa l’uscita di un prossimo album. Con questa nuova musica Nicole cerca di consacrare finalmente la sua carriera da solista dopo lo scioglimento delle Pussycat Dolls, cercando di farsi apprezzare non solo come modella, testimonial, vincitrice di “Dancing With The Stars” e partner di Lewis Hamilton, ma anche come performer solista. “Boomerang” arriva a due anni di distanza da “Killer Love”, album uscito nel 2011, contenente qualche canzone degna di nota come “Poison”, “Right There” o “Don’t Hold Your Breath”, che però hanno lasciato una traccia solo negli archivi delle classifiche inglesi. Negli ultimi due anni Nicole si è dedicata in particolare ai talent show: prima nella versione americana di X Factor, dove ha sostituito Cheryl Cole in seguito ad un licenziamento i cui motivi non sono mai stati chiariti, ottenendo un secondo posto con il suo assistito Josh Krajcik, e poi nella versione inglese, dove ha saputo scegliere e guidare i migliori della sua categoria, arrivando facilmente una finale e cogliendo una meritata doppietta.

Boomerang è una canzone pop ben fatta e molto orecchiabile, influenzata dal sound “electro-dance” (perdonatemi il neologismo), accompagnata da un testo che riafferma prepotentemente il messaggio di non arrendersi di fronte alle difficoltà della vita e di fronte agli ostacoli che ogni giorno i nostri “haters” ci costringono ad affrontare. Il video mi è piaciuto molto, ma veramente parecchio: Nicole è in forma e stupenda come al solito, e, per amplificare la sua bellezza, nel video la sua immagine è stata moltiplicata, creando un effetto molto carino. Nel video ci sono stile ed eleganza, e non manca nemmeno un minimo di coreografia: l’unico difetto è che in alcune scene ricorda vagamente il video di “Bulletproof” dei La Roux.

Nicole Scherzinger è un’artista molto talentuosa: ha una grande voce, è un’ottima ballerina, e, cosa che non guasta mai, è sexy e simpatica. Nonostante abbia tutte le carte in regola, la sua carriera non è però ancora decollata, e ciò, secondo me, è dovuto al fatto che la sua produzione musicale non stia seguendo una precisa direzione, ma che Nicole scelga le canzoni che in quel momento sente più sue, basandosi quindi principalmente sul proprio istinto. Canzoni come Boomerang sono sì carine, ma non sono proprio la fine del mondo, non portano  un sapore nuovo alla musica, ma ricordano tanto ciò che già ascoltiamo in radio. Possiamo lodare Nicole per la scelta di non affidarsi ad un cavallo vincente come Dr.Luke o RedOne, ma non ciò non basta. Le potenzialità che avrebbe Boomerang di diventare una hit, vengono secondo me scalfite dal ritornello, che invece dovrebbe essere proprio il punto di forza di una canzone: quel “Oh oh oh I’m a boomerang” è immediato e facile da ricordare, l’impresa sta nel memorizzare il “The harder I go, harder I come back around, you can break my heart but you can’t scratch my name”. Decisamente troppo difficile! Non siamo certo ai livelli di “Hey I just met you and this is crazy” che qualunque ignorante in inglese avrebbe potuto capire.

Spero che la carriera di Nicole prenda finalmente una giusta piega, magari virando verso un pop/R&B… non so.

Voi che ne dite? Ho scritto parecchie stupidaggini in questo articolo?

Ciao!!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...