Il ritorno dei re

Il mood di questo articolo è: confuso, ma felice.

Che giornata è stata ieri! Ero tornato a casa con tutte le buone intenzioni di scrivere “Classici Disney riveduti e corretti – Parte II”, ma sono successe troppe cose interessanti ed importanti, tutte riguardanti due graditissimi ed inaspettatissimi ritorni sulla scena musicale: Justin Timberlake e le Destiny’s Child. E alla fine non sono riuscito a mettere giù due frasi per un post nuovo, ma sono stato a leggere ogni singola notizia ed aggiornamento possibile su questi due eventi.

JT, l’autentico ed unico Justin, ha ufficialmente annunciato di essere pronto per tornare alla sua grande passione che lo ha reso una star planetaria: la musica. Per il momento quindi niente più film, ospitate in tv, apparizioni nelle canzoni di qualcun altro, riunioni di lavoro a Myspace o matrimoni romantici in Puglia: Justin ha finalmente deciso di tornare a cantare canzoni sue, che faranno parte di un SUO nuovo disco.© Justin Timberlake / YouTube

Le Destiny’s Child, mai ufficialmente morte, per ora di nuovo hanno annunciato solo una nuova canzone, Nuclear (già disponibile in rete), e una compilation, “Love Songs”, che raccoglierà tutte le loro migliori ballad sentimentali dai tempi del primo album “Destiny’s Child” fino all’ultimo “Destiny Fulfilled”. E nel frattempo tutte e tre le componenti del gruppo stanno lavorando per far uscire quest’anno il proprio disco solista.

Finora vi sembra tutto così chiaro e lineare, ma in realtà la situazione è mooooooooooolto più complicata, innanzitutto per il silenzioso riserbo che avvolge questi due nuovi progetti.I rumors vogliono che Justin abbia lavorato con Timbaland (caro vecchio collaboratore) e Jay-Z, e pare che la stessa cosa abbia fatto Beyoncé, quindi ora bisogna capire se hanno preso parte tutti e quattro allo stesso brano, o se Mr Sexyback e Mrs Irreplaceable hanno duettato in una canzone a parte. E se c’è stata questa collaborazione, avremo l’onore di poterla ascoltare durante l’intervallo del Superbowl, sperando che Justin non scopra le tette a Beyoncé (eventualità impossibile) come successo nel 2005 con Janet Jackson? O vedremo al Superbowl una reunion delle DC per fare una festa in grande stile? Parecchio ruota dunque intorno a Beyoncé…

Photo by Terry Richardson. Source: http://www.gq.com

…che intanto è stata alle Bahamas per girare “qualcosa”, ha fatto festeggiare il primo compleanno a Blue Ivy su una spiaggia da sogno e ha postato su Tumblr una foto di mamma e figlia in riva al mare (che carine!!). Nel frattempo si moltiplicano le voci sul suo nuovo album: quando uscirà, quando sarà lanciato il primo singolo… Ad alimentare la curiosità ci ha pensato GQ, pubblicando un’intervista in cui B parla di tante cose, disco nuovo compreso. Da notare la copertina: la signora Carter è in mutandine e t-shirt, capelli non ricci, pancia piatta, molto sexy. Dunque l’immagine più classica ed elegante che l’aveva accompagnata durante l’uscita e la promozione di 4 è stata accantonata, e dovremmo forse aspettarci un ritorno più “uptempo” e più alla Sasha Fierce di quanto sia stato il suo ultimo comeback.

Per capirci qualcosa di più bisogna solamente aspettare il 3 febbraio, giorno in cui finalmente ci sarà quest’attesissima performance di Beyoncé, durante la quale potremo vedere chi la accompagnerà sul palco e se debutteranno nuovi brani. Spero almeno dopo questa data avremo notizie più certe e saranno chiare tutte le intenzioni degli artisti sopracitati.

L’attesa è alle stelle, e queste due novità arricchiscono quanto già detto in “Cosa ci aspetta nel futuro“, ma soprattutto ci fanno ben sperare che il 2013, tra Justin Timberlake, Beyoncé, Lady Gaga e la creme de la creme dell’hip hop sia un anno molto interessante dal punto di vista musicale, a differenza del 2012, anno in cui l’album più venduto è stato lo stesso dell’anno precedente, vale a dire il famigerato “21” di Adele. E se spulciamo la top ten degli album più venduti in America troviamo Adele, Mumford & Sons, tre “teenage idol” e cinque country. Che delusione, nessun altro successo pop o R&B o hip hop mainstream.

Speriamo che tutti questi artisti che si presenteranno con lavori nuovi siano in grado di avere successo commerciale e di non deludere le attese, perchè le aspettative sono altissime, ed io sinceramente non ce la faccio più a stare dietro tutti i “capricci” ed i misteri di Beyoncé!

Ciao a tutti!!!!

Annunci

2 thoughts on “Il ritorno dei re

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...