Team Breezy

Ho le idee un po’ confuse. Avevo intenzione di scrivere un articolo esaltante su Chris Brown, affermando che è degno di tutta la mia stima, artisticamente parlando. Non umanamente, poiché qualche anno fa picchiò la sua allora fidanzata. Lo sappiamo tutti che picchiò la sua allora fidanzata, vero?

Invece ieri sera ci sono stati i Billboard Music Awards, detti in breve BBMA12 o Bbma 12, non attacchiamoci troppo a queste sottigliezze. E ieri sera Chris Brown si è esibito sul palco di questo evento, e dopo aver visto la sua performance ho realizzato che non mi sarei sentito a posto con la coscienza se vi avessi scritto solo cose belle su di lui. Allora vediamo di fare un po’ di ordine.

Chris Brown, ragazzo prodigio, divenuto una star internazionale a 16 anni con la sua mega-hit “Run It!”, che forse ancora oggi rimane il suo singolo più famoso nel mondo. Successivamente ha pubblicato il disco “Exclusive” (da cui sono stati estratti i fortunati singoli “Kiss Kiss”, “With You” e “Forever”) ed il suo terzo album “Graffiti”. L’anno scorso è uscito “F.A.M.E.”, il suo primo album a raggiungere la numero uno in America, che gli ha fatto guadagnare il suo primo Grammy per il miglior album R&B. E bisogna dire che F.A.M.E. è un album davvero interessante, con ballate R&B come “No BS” e “Wet the bed”, brani dance come “Yeah 3x” e “Beautiful People”, e collaborazioni hip hop come “Look at me now”, realizzata in compagnia di Lil Wayne e Busta Rhymes.

Nel corso della sua carriera Chris ha dimostrato di essere non solo un valido cantante R&B, ma anche un rapper, un autore (“Disturbia” di Rihanna) e soprattutto un eccezionale ballerino, come dimostrano parecchi dei suoi video, da “Wall to Wall” in poi.
Negli ultimi periodi Chris si è dedicato molto alla promozione dei suoi progetti musicali. A inizio 2011 ha fatto un po’ di casino al programma TV “Good Morning America”, ma in seguito bisogna dire che Breezy in strabilianti performance ha dato sfoggio di tutte le sue doti. O quasi.

Ad agosto 2011 agli MTV Vma, mentre Beyoncé annunciava di aspettare Blue Ivy, Chris Brown si è dimostrato molto capace sul palco. Ha cominciato ballando sulle note di Yeah 3x, poi ha mixato con “Smells like teen spirit” dei Nirvana, poi è partita la musica di Beautiful People ed ha cominciato a volare. Sostenuto da due fili ha sorvolato il pubblico dei Vma, andando da una parte all’altra del palco e ogni tanto fermandosi per ballare. Davvero impressionante, performance perfettamente riuscita, nessun incidente, nessun fuori programma, nessuna brutta figura. Chris Brown è stato davvero bravo, mi ha davvero piacevolmente sorpreso, ha dimostrato di essere davvero uno dei migliori performer oggi in circolazione nello showbiz. Ed io sono rimasto senza parole.

Ad inizio del 2012 ha provato a ripetersi sul palco dei Grammy. E ci è riuscito! Un’altra performance straordinaria, ha ballato su dei cubi saltando da un cubo all’altro, muovendosi come una vera superstar ed è riuscito un’altra volta a sorprendermi. 2 a 0 per Chris Brown.

Ieri sera ci sono stati i Bbma, e Chris Brown si è presentato anche lì. La sua performance di “Turn up the music” non è stata così strabiliante come le altre due, ma è stato comunque in grado di mettere in piedi uno spettacolo davvero credibile, ha ballato divinamente come al solito, ma sinceramente non mi ha esaltato come le altre volte.

Ora però sorge un problema. Ho parlato così bene di queste tre esibizioni, ma bisogna porsi una domanda: quante parole ha davvero cantato dal vivo? Ieri sembrava fosse tutto in playback. Forse solo qualche frase ogni tanto (ma proprio ogni tanto) sembrava fosse dal vivo. Per quanto riguarda le altre due esibizioni, beh, mi sembra che la maggior parte fosse in playback e la parte cantata sia veramente minima.

Quindi possiamo definire artista o cantante qualcuno che in realtà non canta, o almeno non canta quanto è impegnato in performance così faticose? Bisogna considerare che Breezy compie uno sforzo non trascurabile per ballare con tutta quella intensità, ma bisogna ricordare che non è l’unico a farlo. Beyoncé e Lady Gaga non si risparmiano, Usher ai Vma 2010 stava morendo perché senza fiato dopo aver fatto una performance di livello ELEVATISSIMO con ballo e canto tutto dal vivo.

Questo è sicuramente il grande neo che presenta Chris Brown al momento. Un altro suo difetto è quello di non riuscirsi ad affermare come superstar internazionale a tutti gli effetti. Chris Brown non si è mai affermato tantissimo in Italia, quanti  nel nostro paese si possono dichiarare suoi veri fan? Forse non si è mai affermato più di tanto perché non ha mai avuto una grande hit capace di accontentare i mercati di ogni nazione e che mettesse d’accordo fan di tutto il mondo. E poi magari si permette di regalare hit come Disturbia ad altri… Un altro motivo del suo successo non strabiliante in Italia va cercato nella scarsa promozione. In radio non l’ho mai sentito, su Mtv è molto difficile vedere suoi video in rotazione, più facile vederli in qualche programma a tema.

In conclusione però, bisogna sottolineare che oggi ci sono pochi che sanno muoversi con quella sicurezza e quella audacia sul palco, che sanno ballare così bene, che sanno produrre musica di buona qualità che viene apprezzata dai fan ma che sfortunatamente non viene ascoltata da tutti.

Chris Brown è veramente bravo, se cantasse dal vivo e se riuscisse a realizzare una hit mondiale (Italia compresa) avrebbe tutte le carte in regola per diventare il nuovo re del pop, dell’R&B, anzi addirittura indiscussa primadonna della scena musicale mondiale.

Mi scuso per l’eccessiva lunghezza dell’articolo. Spero che nei prossimi giorni avrò del tempo per guardare i video delle esibizioni di Usher e Justin Bieber, per vedere un po’ cosa hanno combinato.

Baci baci baci!!

Annunci

2 thoughts on “Team Breezy

  1. Bell’articolo 🙂 io sono una di quelle che non capisce perchè non si sia ancora affermato tanto in Italia per le ragioni che hai annotato benissimo tu 🙂

  2. Pingback: Fine China, fine Brown | Usignoli & Burattini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...