willwoosh

5 maggio 2012: glorioso giorno. Ho finalmente conosciuto Guglielmo Scilla. Chiariamo, non l’ho incontrato per strada, stretto la mano, fatto la foto, chiesto l’autografo. Ho finalmente capito chi fosse. Sapevo della sua esistenza, sapevo che aveva scritto un libro da cui è stato tratto un film (sono passato tante volte davanti al manifesto), sapevo che era stato assunto a Radio Deejay, e che aveva un fortunatissimo canale su Youtube che gli aveva portato tanta popolarità. Ma non ho mai letto il suo libro, mai visto il suo film, mai ascoltato il suo programma alla radio. E non avevo mai visto un suo video su Youtube. Almeno fino a qualche ora fa.

 

Dietro le quinte - la videochat

Di lui mi ero fatto l’idea di un Fabio Volo più giovane e con la faccia più simpatica. Poi ieri sera Youtube mi ha consigliato di vedere un suo video. Era lì, a lato, un piccolo quadratino con la sua faccia. E ho pensato: “Ia, vabbuo, virimmo a quisto”. Ed è stato amore a prima vista. Non riesco a capire come riesca ad essere allo stesso tempo così profondo, demenziale e dissacrante, e irriverente, sincero, reale… Incarna tutto il meglio dell’italiano medio, riesce a capire quale è il peggio ed è capace di trarre conclusioni così profonde ed allo stesso tempo così naturali. Ed è davvero… lui, spontaneo, naturale, non costruito, parla un italiano “popolare”, corretto sì, ma ricorre anche ad espressioni non proprio… non saprei definirle, diciamo di nuovo “popolari”. Ad esempio dice “Manco se fossi”. Manco, parola familiare, usata abbondantemente nel linguaggio comune, ma non certo nel linguaggio scritto. 

 

Ma la sua grande forza è quella di far ridere. Risate, risate e risate, ancora risate, risate su risate. Risate su tutto, vizi, virtù, stereotipi portati all’eccesso, grazie all’ausilio delle sue numerosissime parrucche MANCO se fosse Nicki Minaj. Fa veramente crepare, irresistibile. In tutto quello che fa è davvero geniale, manco se fosse Kanye West. Davvero un personaggio interessante. Bello spontaneo e genuino. E divertente, come una puntata di Paperissima Sprint.

 

Andate a vedere i suoi video, questo articolo è solo un antipasto per farvi venire fame e farvi scoprire questo genio. Mito.

 

Spero che l’articolo vi piaccia.

 

Ciao a tutti!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...